Insediati

Nanomnia, la startup che cura le piante malate con un innovativo guscio organico per l’incapsulamento degli agrofarmaci, è pronta per questa nuova difficile sfida.

L’Agenzia per lo sviluppo sostenibile del sistema trentino Trentino Sviluppo, alcuni soggetti del mondo bancario e degli investitori professionali. Ma anche professionisti del mondo legale, ingegneri, piccoli imprenditori, geometri, insegnanti, informatici e qualche pensionato.

Prima la partecipazione alla finale di SPIN Accelerator Italy al Centro di preparazione olimpica "Giulio Onesti" del Coni a Roma, poi la convocazione al vertice europeo sulle piattaforme di specializzazione intelligente per la modernizzazione industriale che si è svolto a Bilbao e infine il Premio Nazionale ANGI - Associazione Nazionale Giovani Innovatori​ nella categoria sport e benessere ottenuto lo scorso 17 dic

Muoversi in bicicletta al riparo dalla pioggia e dalle intemperie? La soluzione è il BikerTop, un'innovativa copertura mobile ideata da Smart Mobility Solutions, startup insediata nell'incubatore green e sport-tech di Trentino Sviluppo.

Corehab progetta e commercializza sistemi di prevenzione e riabilitazione dagli infortuni sportivi, basata sull’integrazione tra sensori wearable e software che rilevano i movimenti dell’atleta o del paziente e permettono ad allenatori e medici di analizzarli e correggerli anche a distanza.

Per WindCity, startup insediata in Progetto Manifattura, l’incubatore green di Trentino Sviluppo, sta per concludersi la settimana più intensa dell’anno.

Incubate all’interno dell’Innovation Factory di Trentino Sviluppo e attive a Progetto Manifattura, le startup trentine SiWeGo e Wind City sono state selezionate, insieme ad altre dodici startup italiane e straniere che hanno partecipato al programma Accelerator di EIT Climate-KIC, per presentarsi alla platea di investitori radunati al Forum Investimenti, il 7 novembre, a Rimini, all’interno di Ecomondo, la fi

Conciliare famiglia, lavoro, etica e design? È impegnativo ma non impossibile. Parola di Janne Geyer, fondatrice di Nojolia, l’atelier di moda green che dopo un anno di affiancamento in Progetto Manifattura si prepara a spiccare il volo in una nuova sede “tutta per sé” ad Arco.

Vedi il video

Una turbina che sfrutta i flussi di vento irregolare per produrre energia pulita, una piattaforma che incentiva la mobilità elettrica e un’app per il trasporto condiviso di pacchi: sono queste le tre idee d’impresa amiche dell’ambiente che martedì 7 agosto, in Progetto Manifattura a Rovereto, si sono aggiudicate il “secondo stage” del Programma Startup Accelerator, promosso dalla comunità europea della conoscenza Climate-KIC in collaborazione con Trentino Sviluppo, Aster e HIT-Hub Innovazione Trentino. 

Al via in Progetto Manifattura lo Startup Accelerator, il percorso di accelerazione per le startup che contrastano i cambiamenti climatici promosso da Trentino Sviluppo in collaborazione con HIT-Hub Innovazione Trentino, Aster, società di sistema della regione Emilia-Romagna, e Gruppo Hera, la multiutility bolognese dei servizi idrici ed energetici. L’iniziativa, finanziata tramite il programma europeo Climate-KIC, mira a supportare lo sviluppo di nuove imprese a basso impatto ambientale e con buone prospettive di successo sul mercato.

Condividi contenuti