Rassegna stampa

Green economy: il caso di Progetto Manifattura, polo verde delle imprese trentine
01 | 09 | 2016

Green economy: il caso di Progetto Manifattura, polo verde delle imprese trentine

Staffetta Quotidiana

Non solo sgravi fiscali: nel "BIC" dell'ex Manifattura Tabacchi di Rovereto imprese e startup attive in energie rinnovabili, edilizia sostenibile e economia circolare condividono un'idea d'impresa

Leggi l'articolo di Mariagrazia Sicilia.

Manifattura.pdf [Icona application/pdf437.83 KB]
Ecosistema imprenditoriale, la ricetta trentina all’innovazione
09 | 03 | 2016

Ecosistema imprenditoriale, la ricetta trentina all’innovazione

La Stampa

"È finita l’era degli incubatori con solo start-up. A Rovereto si sperimenta un modello ibrido che coinvolge grandi imprese, ricerca e laboratori di prototipazione con due centri, green economy e meccatronica..."

Leggi l'articolo di Lidia Catalano.

 

730

Rovereto: edilizia ecosostenibile nell’ex Manifattura Tabacchi
02 | 01 | 2016

Rovereto: edilizia ecosostenibile nell’ex Manifattura Tabacchi

Tuttogreen - Guida pratica alla green economy

Progetto Manifattura, il perché, il come, il quando: "....Attualmente sono entrate a far parte del progetto 40 imprese. Nel 2018 il recupero della vecchia fabbrica di tabacco dovrebbe essere ultimato: in quel momento Rovereto potrà aprire le porte del suo gioiello green, un unicum in Italia, proiettato in un futuro all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione....."

Leggi qui l'articolo di Marco Grilli

Progetto Manifattura: il cuore della green economy italiana, e WitLab, l'officina del futuro
15 | 12 | 2015

Progetto Manifattura: il cuore della green economy italiana, e WitLab, l'officina del futuro

BioEcoGeo

"Un incubatore d’impresa, che si distingue per una visione fondata sull’innovazione e sulle startup, ma che guarda allo sviluppo economico in un’etica slow, di resilienza, di rispetto dell’ambiente e attenta ai cluster produttivi del territorio"

Leggi l'articolo di Iris Corberi

Urbanpromo 2015: il futuro degli ex opifici
14 | 12 | 2015

Urbanpromo 2015: il futuro degli ex opifici

Abitare

Alla Triennale di Milano presentati cinque nuovi progetti italiani che riconvertono spazi industriali in centri di innovazione e di cultura (Officine Grandi Riparazioni Torino, Progetto Manifattura, Opificio Golinelli Bologna, ex Ansaldo a Milano, e ex Officine Meccaniche di Reggio Emilia).

Leggi l'articolo di Pietro Mezzi.

 

Da fabbrica a spazio polifunzionale
12 | 11 | 2015

Da fabbrica a spazio polifunzionale

Il Sole 24 Ore

"Un tempo aree industriali, immerse nel tessuto urbano della città. Oggi centri dove si fa innovazione, che ospitano non solo attività impreditoriali e servizi di nuova generazione, ma anche funzioni sociali, ricreative e culturali. In Italia è allo studio una legge organica sul recupero degli spaziproduttivi dismessi, ma intanto crescono le operazioni (concluse o in partenza), che raccontano in concreto come vecchi opifici possano essere riconvertiti e transformati in risorse per il territorio...."

In allegato il bellissimo articolo di Maria Grazia Voci

Le startup sotto le Alpi
11 | 05 | 2015

Le startup sotto le Alpi

Corriere Economia

"Non solo incubatore di startup green ma anche sede di alcuni dei principali operatori nazionali del settore delle energie rinnovabili. È il nuovo percorso intrapreso da Progetto Manifattura, l'iniziativa di Trentino Sviluppo, l'agenzia della provincia autonoma di Trento, che nasce dalla riconversione della destinazione d'uso degli edifici dove dal 1855 al 2008 era operativa la Manifattura Tabacchi di Rovereto (per i lavori, ancore in fase di completamento, è stato preventivato un investimento di oltre 66 milioni di euro, di cui parte garantiti dal Fas, il fondo per le aree sotto-utilizzate)....."

 

Leggi l'articolo completo di Andrea Salvadori:

Riciclo e riuso: una cultura in rapida espansione
17 | 02 | 2015

Riciclo e riuso: una cultura in rapida espansione

Corriere della Sera - Ambiente

Dai mobili Re-do del polo della green economy in Trentino a un vero network del recupero

".....Hub della green economy

Un’utopia? Mica tanto, se si va a guardare cosa accade nel primo hub italiano che ospita solo aziende della green economy. Un progetto ambizioso, in corso di realizzazione a Rovereto dalla Provincia di Trento fin dal 2009. Si tratta di un incubatore che ospita già 45 aziende accomunate da una solida cultura ecologica: si va dagli oggetti realizzati con il riciclaggio dei materiali, a nuovi strumenti per la riduzione dei consumi, dalla bioedilizia al contrasto del dissesto idrogeologico, dalla produzione di energia rinnovabile alla depurazione delle acque, passando per l’utilizzo dei vecchi pneumatici come materiale da costruzione. Il Progetto - che rivitalizza gli spazi della vecchia Manifattura dei tabacchi realizzata sotto l’Impero austroungarico - intende offrire una piattaforma produttiva, composta di servizi, competenze e conoscenze specializzate. Oltre alle aziende sono previsti laboratori di ricerca, strutture di servizio, il tutto accumunato da una visione che si riconosce negli obiettivi di un’economia sostenibile......"

Leggi l'articolo completo di Ferdinando Baron

 

La green economy ha bisogno di una finanza paziente e lungimirante
22 | 12 | 2014

La green economy ha bisogno di una finanza paziente e lungimirante

La Stampa

La Stampa pubblica un’analisi di Gianluca Salvatori, fondatore di Progetto Manifattura e AD di Euricse:

"Ha suscitato sorpresa l’accordo che Cina e Stati Uniti, dopo anni di stallo, hanno negoziato recentemente per ridurre le emissioni di gas che alterano il clima. L’alleanza che nei fatti univa i due paesi, impegnati ad evitare ogni misura ambientale che li danneggiasse dal punto di vista economico, improvvisamente ha cambiato obiettivo. Per la prima volta l’abbattimento delle emissioni è un possibile stimolo alla crescita, e non un freno inaccettabile, anche per le grandi potenze economiche....."

Leggi l'articolo completo: http://bit.ly/1AQfbw8

Fabbriche e stazioni recuperate. Ecco 20 rinascite
03 | 12 | 2014

Fabbriche e stazioni recuperate. Ecco 20 rinascite

Lifestyle Ansa.it

Musei e poli interdisciplinari. Dagli esempi storici di Tate e d'Orsay al nuovo Progetto Manifattura a Rovereto su green economy

(ANSA) Fabbriche recuperate, e poi stazioni ferroviari, centrali elettriche, luoghi di architettura industriale che spesso dopo lunghi periodi di abbandono hanno trovato nuova vita, trasformandosi in altro, diventando musei, poli espositivi, scuole, ali universitarie, ostelli, location per concerti e rappresentazioni teatrali, icone storiche. 

Leggi l'articolo di Francesca Pierleoni.